Si punta sulle terze dosi per fermare i contagi

Ad oggi immunizzato l’83,5% degli italiani con più di 12 anni, 45 milioni le dosi somministrate

Il governo accelera sulla somministrazione delle terze dosi che prosegue ad un ritmo di 100 mila dosi al giorno. Una media con la quale si spera di vaccinare con booster 7 milioni di italiani entro il 2021.



Proprio sulla terza dose in settimana si terrà “una riflessione con il ministro della Salute su un’eventuale ulteriore estensione”, ha detto Franco Locatelli, coordinatore del Comitato tecnico scientifico (Cts). “Considerando che gli under 60 sono stati vaccinati intorno a giugno, prima di dicembre comunque non sarebbero eleggibili per la dose booster”, ha chiarito prevedendo un Natale più sociale rispetto all’anno scorso. Il coordinatore del Cts si è poi detto favorevole alla vaccinazione ai bambini tra 5 e 11 anni.

“Non vedo perché non offrire i vaccini ai bambini tra 5 e 11 anni. Negli Stati Uniti accade già. Seppur raramente, anche i bambini sviluppano forme gravi o persistenti di Covid, quindi dobbiamo tutelarli”.



Intanto, sono 90.897.991 le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate finora in Italia, il 91,1 per cento di quelle consegnate pari a 99.797.303. È quanto riporta il bollettino sulla campagna vaccinale a cura della presidenza del Consiglio dei ministri, del ministero della Salute e della struttura commissariale per l’emergenza sanitaria, aggiornato alle 06:14. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 45.134.069, l’83,57 per cento della popolazione over 12. Le persone, poi, con almeno una somministrazione sono 46.742.826 pari all’86,54 per cento della popolazione over 12.

Le persone con la terza dose addizionale sono 344.787, il 39,03 per cento della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale. Le persone oggetto di dose booster sono 1.819.261, il 35,46 per cento della popolazione potenzialmente oggetto di dose booster che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno sei mesi.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram