Il Kuwait ospita il 5,9% delle riserve petrolifere mondiali

È quanto emerge, secondo il quotidiano kuwaitiano "Al Qabas", dal Rapporto statistico sull’energia mondiale per il 2020 di Bp

greggio-petrolio

Il Kuwait figura al settimo posto nella classifica dei 14 Paesi che ospitano almeno l’1 per cento delle riserve petrolifere mondiali accertate, con una quota pari al 5,9 per cento del totale. È quanto emerge, secondo il quotidiano kuwaitiano “Al Qabas”, dal Rapporto statistico sull’energia mondiale per il 2020 di Bp. Nella classifica dei primi dieci Paesi l’emirato è preceduto dal Venezuela (17,8 per cento), dall’Arabia Saudita (17,2 per cento), dal Canada (9,8 per cento), dall’Iran (9 per cento), dall’Iraq (8,4 per cento) e dalla Russia (6,2 per cento), ed è seguito dagli Emirati Arabi Uniti (5,6 per cento), dagli Usa (4 per cento) e dal Qatar (1,5 per cento). I 14 Paesi più ricchi di risorse (che comprendono anche Nigeria, Cina, Kazakhstan e Libia) ospitano circa il 93,5 per cento delle riserve mondiali, che alla fine del 2019 erano pari in tutto a 1.730 miliardi di barili di petrolio.

 

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram