Il ministro degli Esteri della Lituania propone un vertice Ue-Cina con i 27 Stati membri

Vilnius negli ultimi mesi ha sostenuto una linea più dura nei confronti di Pechino

ue

Il ministro degli Esteri lituano, Gabrielius Landsbergis, ha proposto un vertice Ue-Cina che coinvolga tutti gli Stati membri dell’Unione. In un’intervista al portale “Politico”, il capo della diplomazia di Vilnius ha sottolineato come sia necessario avere un’iniziativa condivisa dai 27 Paesi Ue piuttosto che una politica promossa sull’asse Germania-Francia. Le parole di Landsbergis riprendono quanto detto nei giorni scorsi dal capo dello Stato lituano Gitanas Nauseda, che ha chiesto al presidente del Consiglio europeo Charles Michel di organizzare un vertice Ue-Cina già quest’anno. “Spero che il presidente Xi accetti il ​​tuo invito congiunto per un incontro del genere a Bruxelles nella seconda metà di quest’anno”, ha scritto Naussda in una lettera a Michel, come riferisce “Politico”. “Incoraggerei inoltre che tali vertici 27+1 si svolgano regolarmente e siano preceduti da una discussione strategica sulla Cina” tra i 27 leader dell’Ue. “Purtroppo, negli ultimi anni la Cina è diventata meno un partner cooperante e più un concorrente sleale e un rivale sistemico”, ha aggiunto Nauseda nella missiva.



La Lituania spinge per un vertice tra Ue e Cina

Come ricorda “Politico”, la Lituania negli ultimi mesi ha sostenuto una linea più dura nei confronti della Cina, prima abbandonando il formato 17+1 creato da Pechino per coordinarsi con l’Europa orientale, quindi rafforzando il sostegno diplomatico a Taiwan, compresa la donazione di vaccini per il Covid-19. Allo stesso tempo, Vilnius chiede più unità dell’Ue in questo sforzo diplomatico. “Non c’è una posizione unita sulla Cina, non c’è un formato unito con cui parlare con Pechino”, ha detto il ministro degli Esteri lituano. “Ci lasciamo dividere quando parliamo con altri attori internazionali”, ha aggiunto Landsbergis. “Quindi creare un formato 27+1 risolverebbe questo problema e porrebbe effettivamente l’Europa come un’unione strategica”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram, Telegram