Il ministro del Petrolio egiziano annuncia l’espansione del porto di Al Hamra

Il ministro ha affermato che sono in corso preparativi per nuove espansioni

al hamra

Il porto petrolifero egiziano di Al Hamra, sulla costa del Mediterraneo, assisterà a espansioni senza precedenti per aumentarne la capacità. Lo ha affermato il ministro del Petrolio e delle risorse minerarie dell’Egitto, Tarek el Molla, secondo un comunicato diffuso ieri, 13 settembre. Il ministro ha aggiunto che lo sviluppo dei porti petroliferi specializzati, e il porto di Al Hamra è uno di questi, è parte integrante della strategia governativa per trasformare l’Egitto in uno snodo regionale per il commercio e la circolazione di petrolio e gas.



Ciò è avvenuto durante un incontro dell’assemblea generale della Western Desert Petroleum Company (Wepco), che è responsabile della gestione del porto, e della Badr Petroleum, controllata dal dicastero egiziano. Il ministro ha affermato che sono in corso preparativi per nuove espansioni dell’infrastruttura del porto petrolifero di Al Hamra, in particolare per quanto riguarda la circolazione, lo stoccaggio e il commercio del petrolio in Egitto.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram