Il premier britannico Johnson a incontro con dirigenti e tifosi sulla Super Lega europea

I 14 rimanenti club di Premier League discuteranno allo stesso modo sul da farsi nella giornata di oggi

Boris Johnson - Regno Unito

Il primo ministro britannico, Boris Johnson, presiederà un incontro di dirigenti calcistici e rappresentanti dei tifosi nella giornata di oggi per discutere le prossime mosse nei confronti delle squadre inglesi che hanno annunciato di voler entrare a far parte della Super Lega europea. I 14 rimanenti club di Premier League, la massima serie inglese, discuteranno allo stesso modo sul da farsi nella giornata di oggi. In un articolo pubblicato sul quotidiano “The Sun”, il primo ministro si è detto “inorridito” dalle implicazioni che questa decisione avrebbe per il calcio inglese, scrivendo ai tifosi che “è il vostro gioco, e potete star sicuri che farò tutto ciò che è in mio potere per bloccare questo piano ridicolo”. La ministra dello Sport ombra laburista Alison McGovern ha chiesto che l’ente per la concorrenza e il mercato britannico indaghi sull’iniziativa, descrivendo la nuova lega come “nulla di meno di un tentativo di limitare la competizione a pochi club di élite al vertice”, mentre il principe William, presidente della Football Association (la federcalcio inglese), ha affermato che l’iniziativa rischia di “danneggiare permanentemente il gioco che tutti noi amiamo”.



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram