Il presidente Draghi vaccinato con AstraZeneca nell’hub della stazione Termini di Roma

E' quanto si apprende da fonti di palazzo Chigi

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, e la moglie Maria Serenella Cappello, si sono sottoposti questa mattina alla vaccinazione anti Covid-19 nell’hub della stazione Termini come previsto dal calendario della campagna vaccinale predisposto dalla Regione Lazio. Lo si apprende da fonti di palazzo Chigi, che riferiscono che Draghi si è vaccinato con AstraZeneca.



Sono 9.658.927 i vaccini anti-Covid somministrati nel nostro Paese, il’85,9 per cento delle dosi finora consegnate, pari a 11.247.180 (7.668.180 Pfizer/BioNTech, 826.600 di Moderna e 2.752.400 di AstraZeneca), mentre ammonta a 3.037.122 il totale delle persone vaccinate a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino. Lo riferisce il bollettino elaborato da ministero della Salute, presidenza del Consiglio dei ministri e dal commissario straordinario al Covid-19, aggiornato alle 6.01 di oggi. La somministrazione ha riguardato 5.776.902 donne e 3.882.025 uomini. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 2.986.982 operatori sanitari, 486.896 unità di personale non sanitario, 545.421 ospiti di strutture residenziali, 3.123.188 over 80, 224.251 personale Forze armate, 973.005 personale scolastico e 1.319.184 altre categorie. Per quanto riguarda la suddivisione territoriale, in testa in termini percentuali, la provincia autonomia di Bolzano con 103.119 dosi (il 94,4 per cento), il Molise con 61.048 dosi (il 91,2 per cento) e il Veneto con 832.439 dosi (l’90,8 per cento). La Lombardia è la Regione che finora ha somministrato più vaccini (1.536.866), seguita da Lazio (992.743 dosi) e l’Emilia-Romagna (829.106 dosi)

Sono invece 12.916 i nuovi casi di Covid-19, per un totale di 3.544.957 dall’inizio dell’epidemia, 417 i decessi. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute sulla diffusione del coronavirus nel nostro Paese. Quanto ai tamponi effettuati sono 156.692 , con un rapporto positivi-tamponi che sale all’8,2 per cento. Il numero degli attualmente positivi è di 565.993. I dimessi/guariti sono 19.725, per un totale di 2.870.614 dall’inizio dell’epidemia. Sono 3.721 le persone ricoverate in terapia intensiva, con un incremento di 42 unità rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 29.163. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono l’Emilia Romagna (2.011), la Lombardia (1.793), il Piemonte (1.504), il Lazio (1.403) e la Campania (1.169).



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram