Il repubblicano Banks sospeso da Twitter, ha dato del “lui” alla vicesegretaria Levine

Il pronome sbagliato è costato caro al deputato, avrebbe dovuto rivolgersi utilizzando il femminile

levine

Il deputato repubblicano statunitense Jim Banks è stato sospeso da Twitter per essersi rivolto all’assistente segretaria della Salute e dei servizi umani Rachel Levine – una transessuale – utilizzando il pronome maschile. Banks, un repubblicano dell’Indiana ed uno dei deputati conservatori di maggior profilo nella Camera dei rappresentanti Usa, ha “violato i termini di servizio” di Twitter utilizzando il “pronome sbagliato” per rivolgersi a Lavine in un tweet sul suo profilo ufficiale.



Commentando la nomina di Lavine a ammiraglio a quattro stelle dell’Us Public Health Service Commissioned Corps – l’ufficio federale in uniforme del Servizio di salute pubblica Usa – Banks aveva scritto sul proprio profilo Twitter che “il titolo di prima ufficiale a quattro stelle è stato conferito a un uomo”. Il tweet del deputato è stato prontamente cancellato da Twitter, che ha oscurato l’account di Banks; quest’ultimo ha reagito sul proprio account personale, affermando che il suo account ufficiale è stato sospeso “per aver espresso un fatto”. “Non intendo fare alcun passo indietro”, ha aggiunto il conservatore.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram