Malan lascia Forza Italia e aderisce a Fratelli d’Italia

Il senatore era vicepresidente vicario del gruppo a palazzo Madama

Il senatore Lucio Malan lascia il suo partito, Forza Italia, di cui era vicepresidente vicario del gruppo a palazzo Madama, ed aderisce a Fratelli d’Italia. Lo ha annunciato il presidente di Fd’I, Giorgia Meloni, durante una conferenza stampa nella sede del partito. “Sono molto contenta di questo annuncio”, ha aggiunto Meloni.



“Non mi sento più di sostenere il mio voto a questo governo, c’è troppo poco cambiamento rispetto all’esecutivo Conte due su una serie di temi” ha detto l’ormai ex senatore di Forza Italia durante la conferenza stampa. “Sono orgoglioso di entrare a fare parte di questa famiglia e desideroso di lavorare insieme per fare quel grande bene per gli italiani che sono convinto che Fd’I, come il centrodestra, potrà fare dopo le elezioni. Sono davvero contento di esserci”, ha spiegato Malan che ha aggiunto: “C’è la questione, per esempio, dell’assegno per i figli che è stato sacrificato per le risorse da dare al reddito di cittadinanza. Queste sono cose importanti. Sul disegno di legge Zan, poi, il governo se n’è tenuto troppo tempo fuori. L’adesione a Fratelli d’Italia è naturale perché è nata proprio in questa ottica, dell’essere coerenti. Anche a livello internazionale, le scelte di Fd’I mi rappresentano”.

“Lucio Malan fa politica da tanti anni, la sua scelta di oggi dimostra anche che siamo in grado di attrarre classe dirigente. Ci sono persone che hanno grande esperienza e capacità, che alla fine vedono in Fratelli d’Italia il loro naturale approdo e questo mi rende molto orgogliosa” ha sottolineato Meloni. “Le nostre porte sono sempre aperte per le persone capaci, che fanno politica per convinzione e non per interesse”, ha aggiunto.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

TAGS