In Germania saranno allentate le restrizioni anti Covid per vaccinati e guariti

È quanto dichiarato dal ministro della Salute tedesco Jens Spahn

tedesco germania

Alcune restrizioni per il contenimento del Covid-19 in vigore in Germania verranno allentate per quanti sono stati completamente vaccinati o sono guariti dall’infezione “idealmente in questa settimana, al più tardi nella prossima”. È quanto dichiarato dal ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, come riferisce il quotidiano “Sueddeutsche Zeitung”. Nei prossimi giorni, i Laeder e il Bundestag verranno consultati prima che il governo federale approvi formalmente il progetto di legge per l’allentamento delle restrizioni anticontagio, preparato dalla ministra della Giustizia tedesca, Christine Lambrecht. Intanto, ha osservato Spahn, si registrano segnali “molto positivi” in merito all’approvazione del provvedimento. L’esecutivo potrebbe votare già il 5 maggio prossimo.



Il progetto di Lambrecht prevede che vaccinati e guariti non saranno tenuti a rispettare il coprifuoco, in vigore dalle 22:00 alle 5:00. La limitazione alle riunioni private ai membri della stessa famiglia e un’altra persona, con i minori di14 anni esclusi dal conteggio, non verrà applicata se si riuniscono soltanto vaccinati o guariti. Inoltre, tali categorie non sarebbero tenuti a mettersi in quarantena quando rientrano in Germania da un’area a rischio coronavirus, a meno che non si tratti di un Paese classificato come zona di diffusione di una variante del Covid-19. Vaccinati e guariti potranno, infine, accedere ai negozi, visitare giardini zoologici e botanici o utilizzare i servizi di parrucchieri e podologi senza sottoporsi previamente ai test per il coronavirus. A ogni modo, per tutti dovrebbe continuare ad applicarsi l’obbligo di indossare una maschera in determinati luoghi, così come il requisito della distanza negli spazi pubblici.

 



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici anche sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram