Insegnante sospeso per vignetta su Maometto: raccolte oltre 55 mila firme

I genitori musulmani di alcuni degli studenti hanno manifestato per diversi giorni di fronte all'edificio

vignetta

Sono state raccolte oltre 55 mila firme da parte di genitori in una petizione volta a riammettere l’insegnante della Batley Grammar School, nel West Yorkshire, sospeso la scorsa settimana in seguito alle proteste generatesi dopo aver mostrato in classe una vignetta raffigurante il profeta Maometto.



I genitori di famiglia musulmana di alcuni degli studenti iscritta alla scuola hanno infatti manifestato per diversi giorni di fronte all’edificio la scorsa settimana, e il preside della scuola, Gary Kibble, si era scusato per l’utilizzo dell’immagine, giudicata “inappropriata”, la quale secondo alcuni era stata presa dal giornale satirico francese “Charlie Hebdo”, più volte oggetto di polemiche.

La vignetta non sarebbe stata mostrata solo in quella classe

L’insegnante è stato sospeso la scorsa settimana, ma la petizione per il suo reintegro ha raggiunto oltre 55 mila firme questa settimana, e sarebbe stata iniziata proprio dagli studenti della scuola. La vignetta peraltro sarebbe stata mostrata in precedenti lezioni anche da altri insegnanti, secondo quanto riportato da studenti e genitori, come parte di altri corsi opzionali legati agli Studi Religiosi di cui il docente sospeso è titolare dell’insegnamento.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici anche sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram