Iraq: accordo con Gazprom Neft sulle modifiche al piano di sviluppo del giacimento di Badra

Lo ha dichiarato Vadim Jakovlev, vicepresidente del consiglio di amministrazione della società russa

Petrofac libia tunisia petroleum petrolio adnoc

Gazprom Neft e le autorità irachene hanno concordato in linea di principio di aggiornare il piano di sviluppo del giacimento di Badra e di chiarire il meccanismo di recupero dei costi. Lo ha dichiarato Vadim Jakovlev, vicepresidente del consiglio di amministrazione della società russa, a margine della Spe Annual Technical Conference a Dubai. “Stiamo ora dialogando attivamente con le autorità irachene, e crediamo di aver trovato un’intesa e di aver concordato fondamentalmente su due punti: il primo è aggiornare il piano di sviluppo del giacimento (Badra), compreso il profilo produttivo secondo le caratteristiche geologiche del campo. Il secondo è un chiarimento del meccanismo di recupero dei costi, finalizzato ad accelerare il periodo di rientro”, ha dichiarato Jakovlev. La finalizzazione dell’accordo tra Gazprom Neft e l’Iraq, ha precisato, potrebbe in futuro consentire di aumentare il volume delle trivellazioni e le riserve di Badra.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS