Italia-Usa: al via la visita della ministra Cartabia

La ministra della Giustizia inizia una visita di tre giorni negli Stati Uniti per una serie di incontri istituzionali

cartabia

La ministra della Giustizia, Marta Cartabia, inizia oggi una visita di tre giorni negli Stati Uniti che la vedrà a Washington e New York per una serie di incontri con le autorità Usa. La visita della Guardasigilli, che si concluderà mercoledì 17 novembre, si aprirà oggi nella capitale Washington con il procuratore generale Merrick Garland. A seguire, tra oggi e domani, la ministra incontrerà i membri del Congresso Jim Jordan, esponente repubblicano della commissione Giustizia della Camera dei rappresentanti, e Jamie Raskin, capo della sottocommissione sui Diritti civili della commissione Vigilanza e riforme della Camera. La ministra illustrerà inoltre le riforme a cui sta lavorando in un evento con interlocutori statunitensi. Sempre a Washington sono previsti un incontro con il deputato democratico Bill Pascrell e il repubblicano Mark Amodei, co-presidenti della Italian American Congressional Delegation (Iacd), e un incontro con il Chief Justice (giudice capo) della Corte suprema, John G. Roberts. Mercoledì 17 novembre Cartabia sarà a New York dove visiterà la scuola “Guglielmo Marconi”, per poi illustrareil piano di riforme ad altri interlocutori statunitensi e infine si recherà alla New York University, dove tra il 2009-2010 aveva partecipato a un gruppo di ricerca su “Law and justice – per un incontro “Fireside Chat” con il professor Joseph Halevi Weiler e la professoressa Grainne de Burca. A conclusione della visita, è previsto per la mattina di mercoledì 17 novembre (alle ore 10 ora locale, le 16 in Italia) un punto stampa presso il consolato generale d’Italia a New York.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS