Kazakhstan, ministro dell’Informazione: “La Russia è il nostro partner più vicino”

L'esponente politico ha affermato di avere grande rispetto per Mosca

Askar Umarov kazakhstan

La Russia è giustamente il partner più vicino del Kazakhstan, i due Paesi sono legati da forte amicizia, rispetto reciproco e cooperazione strategica. Lo ha dichiarato il nuovo ministro dell’Informazione kazakho, Askar Umarov, in un’intervista all’agenzia di stampa “Sputnik Kazakhstan”, osservando come i due Stati condividano il confine terrestre più lungo del mondo. Inoltre l’esponente politico ha affermato di avere grande rispetto per la Russia, nonché per la sua storia e le sue tradizioni. Ieri la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, aveva criticato Umarov per le sue precedenti dichiarazioni “russofobe” e le sua parole di “xenofobia e odio”.



In passato l’attuale ministro dell’Istruzione kazakho aveva espresso osservazioni poco lusinghiere nei confronti dei russi, definendoli “ubriachi” e “colonizzatori”, con “capacità di servizio intrinsecamente scarse”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS