Kenya: morta accoltellata Agnes Tirop, astro nascente dell’atletica leggera

Il suo ultimo successo è stato un mese fa, quando ha battuto il record mondiale della 10 mila metri con un tempo di 30:01

Agnes Tirop

L’atleta keniota Agnes Tirop, due volte medaglia mondiale nei 10 mila metri e quarta alle Olimpiadi di Tokyo nei 5 mila metri, è stata pugnalata a morte in Kenya. Lo ha fatto sapere in una nota la Federazione di atletica keniota, per la quale il Paese “ha perso un diamante, una delle atlete in più rapida crescita sulla scena internazionale grazie alle sue notevoli prestazioni in corsia”, e che promette di continuare “a lavorare per chiarire le circostanze della morte”. Secondo “L’Equipe” Tirop, 25 anni, è stata trovata morta nella sua casa di Iten, un noto centro di allenamento situato in alta quota nel Kenya occidentale, con ferite mortali all’addome. La giovane atleta era considerata l’astro nascente dell’atletica leggera keniota: il suo ultimo successo è stato un mese fa, quando ha battuto il record mondiale della 10 mila metri con un tempo di 30:01 in una gara femminile a Herzogenaurach (Germania). Anche il presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha reso omaggio alla campionessa: “E’ inquietante, estremamente infelice e triste perdere un’atleta così promettente e giovane che, a 25 anni, aveva già portato gloria al nostro Paese attraverso le sue gesta in pista”. Nel 2017 e nel 2019 Tirop ha vinto il bronzo ai 10mila metri mondiali e nel 2015 è diventata campionessa mondiale di sci di fondo.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS