Kosovo: amministrative, a sorpresa vince candidato Ldk a Pristina, crolla Vetevendosje

Rama ha ottenuto il 51 per cento dei voti contro il 49 per cento dell'altro candidato

kosovo ldk

Il candidato della Lega democratica del Kosovo (Ldk) alla corsa per sindaco di Pristina, Perparim Rama, è stato eletto ieri battendo al ballottaggio il favorito nei pronostici del primo turno, Arben Vitia, esponente del movimento Vetevendosje. Rama ha ottenuto il 51 per cento dei voti contro il 49 per cento dell’altro candidato.



Secondo i media kosovari, quella di Vitia è una pesante sconfitta per il primo ministro kosovaro Albin Kurti e il suo Vetevendosje, che solo otto mesi fa ha conquistato la maggioranza dei seggi alle elezioni parlamentari. Il partito Ldk torna qui ad amministrare la capitale dopo 8 anni di governo di Vetevendosje. Il quotidiano “Koha Ditore” parla di un autentico “ribaltamento” degli equilibri politici dopo il voto di ieri per il secondo turno delle elezioni amministrative, che ha di fatto premiato le forze che hanno governato a livello centrale negli ultimi anni il Paese.

Il Partito democratico del Kosovo (Pdk) dell’ex presidente Hashim Thaci si è aggiudicato il maggior numero di comuni (9), compresa la città di Prizren. Segue l’Ldk che oltre a Pristina si è affermato in altri sei comuni. Terza l’Alleanza per il futuro del Kosovo (Aak) dell’ex premier Ramush Haradinaj che ha vinto in cinque municipalità. Vetevendosje ha eletto sindaci in soli quattro comuni.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram