La cancelliera tedesca Merkel si farà vaccinare domani con AstraZeneca

È quanto riferisce il quotidiano “Die Welt”

intelligence

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, si farà somministrare il vaccino contro il Covid-19 di AstraZeneca nella giornata di domani, 16 aprile. È quanto riferisce il quotidiano “Die Welt”, sulla base di informazioni acquisite da proprie fonti. In Germania, l’utilizzo del preparato dell’azienda biofarmaceutica anglo-svedese è sospeso per la popolazione di età inferiore ai 60 anni, a seguito degli effetti collaterali associati. Merkel ha 67 anni.



La terza ondata del Covid-19 è “forse la più dura” per la Germania. Per abbattere la curva dei contagi, “l’arma più importante che abbiamo è la vaccinazione” e i test “aiutano a costruire un ponte” finché la campagna vaccinale non sarà pienamente efficace. È quanto dichiarato la stessa Merkel, che ha sottolineato come il numero dei contagi in Germania sia attualmente “troppo alto”, con l’aumento dei ricoveri in terapia intensiva. Come riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, per Merkel gli ulteriori sviluppi dell’economia dipendono “in modo cruciale dalla misura in cui i contagi possono essere tenuti sotto controllo il più rapidamente possibile”. La cancelliera ha, pertanto, chiesto un’azione congiunta su scala globale per combattere la pandemia. Per Merkel, infatti, “anche una rapida vaccinazione della nostra popolazione non garantisce che nel mondo non si diffondano ulteriori mutazioni del virus, contro cui i nostri vaccini non sono più efficaci o lo sono di meno efficaci”. Per tali motivi, ha infine affermato la cancelliera, l’accesso ai vaccini da parte dei Paesi più poveri riveste un’importanza globale.

Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram