La Marina iraniana sequestra nave con carburante di contrabbando nel Golfo persico

I membri dell'equipaggio sono stati arrestati per essere interrogati

golfo oman

La Marina iraniana ha sequestrato una nave straniera nella città meridionale di Parsian, nelle acque del Golfo persico, con a bordo un carico di carburane di contrabbando. Lo riferisce l’agenzia di stampa iraniana “Mehr”.



Il comandante della Naval Type 412 Zulfaqar, Ahman Hajian, ha dichiarato che all’interno della nave con undici membri dell’equipaggio “sono stati scoperti più di 150.000 litri di diesel di contrabbando dopo l’ispezione”.

I membri dell’equipaggio sono stati arrestati per essere interrogati. L’ufficiale iraniano non ha fornito né i dati sulla nazionalità della nave né i dettagli su quando sia stata sequestrata. Per proteggere l’economia iraniana, ha detto Hajian, “affronteremo con decisione” il contrabbando di carburante in mare.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram