Lamorgese alla ministra libica Mangoush: “Continueremo a sostenervi”

Lo rende noto un comunicato stampa del Viminale

lamorgese

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha incontrato oggi al Viminale il ministro degli Affari Esteri libico, Najla el Mangoush, la prima donna nella storia del suo Paese a ricoprire questa carica. Lo rende noto un comunicato stampa del Viminale.



“Sono sicura che riuscirete a portare a termine con successo il vostro compito e, dal canto nostro, continueremo a sostenervi in tale percorso come abbiamo sempre fatto”, ha detto il ministro Lamorgese all’interlocutrice libica. Nel corso dell’incontro, la titolare del Viminale ha ribadito l’esigenza di conferire nuovo impulso alle relazioni italo-libiche, tradizionalmente privilegiate, confermando da parte italiana l’adozione di una strategia ampia e articolata nell’impostazione dei rapporti con il nuovo Governo di unità nazionale chiamato a gestire questa fase cruciale per la stabilizzazione del Paese nordafricano.

L’incontro ha offerto l’occasione – anche alla luce della recente missione a Tripoli della titolare del Viminale – per analizzare tra i temi di comune interesse anche quello riguardante i flussi migratori, con particolare attenzione al contrasto delle organizzazioni criminali che sfruttano il traffico di esseri umani e al rispetto dei diritti umani dei rifugiati e dei migranti. Da parte italiana è stata infine ribadita al ministro Al Mangoush la volontà di riservare ampio spazio e di intensificare i programmi di cooperazione e gli accordi bilaterali in materia di sicurezza e di contrasto alla minaccia terroristica.



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram