Libia: affidato ad una società egiziana progetto per una centrale del gas a Derna

Il primo ministro Dabaiba ha autorizzato la Compagnia generale dell’elettricità (Gecol) ad affidare alla società egiziana Rowad Engineering for Construction la realizzazione di un progetto urgente

gas gnl

Il primo ministro del governo di unità nazionale della Libia, Abdulhamid Dabaiba, ha autorizzato la Compagnia generale dell’elettricità (Gecol) ad affidare, tramite incarico diretto, alla società egiziana Rowad Engineering for Construction la realizzazione di un progetto urgente presso la centrale elettrica a gas nella città di Derna, nell’est del Paese, inclusi i relativi lavori di manutenzione del valore complessivo totale di 1 miliardo e 15 milioni di euro. Il contratto con la società egiziana, secondo la decisione numero “205” di Dabaiba, annovera dei lavori aggiuntivi per collegare la stazione alla rete pubblica (868 milioni di euro), include la manutenzione a lungo termine, comprensiva di due vite per ogni gruppo elettrogeno (135 milioni di euro) e stanzia 12,570 milioni euro per ingaggiare il consorzio traslitterato dall’arabo come “Asesco & Shaker” come consulente. La decisione prevede che tutte queste procedure siano escluse dal regolamento dei contratti amministrativi e abbia decorrenza immediata dalla data di emissione.

Libia: affidato a società egiziana progetto da 1 miliardo di euro per centrale gas a Derna

TAGS