Libia: Commissione elettorale, voto presidenziale e parlamentare simultaneo

Le competizioni elettorali si terranno sulla base delle due leggi emanate dalla Camera dei rappresentanti

Libia

Il piano dell’Alta commissione per le elezioni nazionali della Libia (Ihec) “prevede lo svolgimento simultaneo delle elezioni presidenziali e parlamentari”, previste il 24 dicembre. Lo ha detto oggi durante una conferenza stampa a Tripoli il capo dell’Ihec, Imad al Sayeh. “Oggi saranno presentati contemporaneamente i moduli di approvazione per le elezioni presidenziali e il piano della commissione per tenere le elezioni presidenziali e legislative”, ha aggiunto. Al Sayeh ha concluso: “Domani saranno presentati l’elenco degli elettori registrati presso l’Ihec e i moduli di approvazione per le elezioni presidenziali”. Inoltre, Al Sayeh ha spiegato che le elezioni parlamentari e presidenziali in Libia si terranno sulla base delle due leggi emanate dalla Camera dei rappresentanti, il parlamento monocamerale con sede a Tobruk. Il capo dell’Alta commissione elettorale è intervenuto anche sulle diatribe in merito alla legittimità delle leggi elettorali redatte dal parlamento. “Chi mette in discussione le leggi elettorali deve impugnarle davanti alla magistratura”, ha spiegato. Inoltre, l’Alta commissione è in attesa dell’arrivo degli emendamenti richiesti dalla Commissione alla Camera dei rappresentanti, in materia di leggi elettorali, che riguardano aspetti tecnici. L’Ihec “non tollererà alcun tentativo di violazione dei suoi poteri”.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram, Telegram