Libia: la ministra degli Esteri ad Ankara in vista della missione a Tripoli di Erdogan

Fonti anonime hanno riferito che in cima all'agenda delle discussioni in Turchia ci sarà il dossier del ritiro dei mercenari e delle forze straniere

Najla el Mangoush

La ministra degli Esteri della Libia, Najla el Mangoush, visiterà oggi la Turchia, dopo una missione nel Regno Unito dove ha incontrato ieri l’omologa Liz Truss. Fonti anonime hanno riferito all’emittente televisiva libica “218 tv” che in cima all’agenda delle discussioni ad Ankara ci sarà il dossier del ritiro dei mercenari e delle forze straniere, alla luce della forte pressione internazionale e della recente approvazione di un piano “ad hoc” approvato a Ginevra dal Comitato militare congiunto 5+5 (cinque membri dell’ex Governo di accordo nazionale, altrettanti dell’autoproclamato Esercito nazionale libico), con il patrocinio delle Nazioni Unite e degli Stati Uniti. La visita della Mangoush avviene a pochi giorni dalla possibile visita a Tripoli del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, atteso domani nella capitale della Libia nella prima missione ufficiale dal settembre 2011. Il capo dello Stato turco dovrebbe recarsi in visita ufficiale nella capitale della Libia Tripoli domani, 15 ottobre, alla guida di una nutrita delegazione governativa e commerciale. Al momento la presidenza turca non ha ancora annunciato ufficialmente la visita. Lo scorso agosto, il primo ministro del Governo unitario libico (Gun), Abdulhamid Dabaiba aveva rivelato l’intenzione del presidente turco di visitare la capitale, Tripoli, in ottobre, per partecipare alla seconda riunione del Consiglio di cooperazione strategica libico-turco.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS