Malan (Fd’I) a Nova: “La minaccia cinese è estremamente concreta”

Le parole del senatore a margine dei lavori di “Countering China’s influence in Europe and Italy”

lucio malan

La minaccia cinese alla democrazia europea e italiana è “estremamente concreta e importante”, visto l’alto grado di coordinamento che Pechino è in grado di dare per la sua natura totalitaria integrale, ed è essenziale prendere coscienza di questo. Lo ha dichiarato ad “Agenzia Nova” il senatore di Fratelli d’Italia (Fd’I) Lucio Malan, a margine dei lavori della conferenza “Countering China’s influence in Europe and Italy”, organizzata su iniziativa del senatore Adolfo Urso e in collaborazione con Fondazione Farefuturo, International Republican Institute e Comitato atlantico italiano.



Quello cinese “è un totalitarismo non paragonabile ai totalitarismi, pur efferati, del secolo scorso, perché dispone di una tecnologia che all’epoca non esisteva neanche lontanamente”, di conseguenza il controllo su singoli cittadini e sui loro movimenti “è altissimo”, ha spiegato Malan, parlando di un “coordinamento totale tra le attività economiche, finanziarie, politiche, diplomatiche e di comunicazione”. Di questo coordinamento “occorrerebbe avere coscienza”, ha proseguito il senatore di Fd’I, denunciando la “compiacenza” di alcuni media italiani verso il regime di Pechino, come si è visto ad esempio con la pandemia di Covid-19 e con il tema delle emissioni globali.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS