Mattarella: “L’Arma dei Carabinieri in prima linea contro l’emergenza sanitaria”

Lo scrive il presidente della Repubblica nel messaggio inviato al comandante generale dell'Arma, generale Teo Luzi

mattarella-carabinieri

“Con professionalità e abnegazione l’Arma dei Carabinieri si è adoperata, attraverso tutte le sue articolazioni, per contrastare l’emergenza sanitaria che ha condizionato così significativamente la vita del Paese negli ultimi 15 mesi“. Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato al comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, generale Teo Luzi, in occasione del 207° annuale di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri.



“Dalla vigilanza del rispetto delle misure per contenere la diffusione del virus, all’assistenza delle fasce più fragili della popolazione, dalla consegna di tablet agli studenti per la frequenza delle lezioni a distanza, alla creazione di centri per i tamponi e per la somministrazione dei vaccini, ai numerosi servizi finalizzati alla distribuzione dei sieri e dei dispositivi di protezione, i Carabinieri sono stati in prima linea. Preziose sono risultate le specifiche competenze del Comando carabinieri per la Tutela della salute e di grande rilievo è stato anche l’operato del Comando carabinieri per la Tutela del lavoro che ha contribuito al rispetto delle misure precauzionali anti Covid-19, favorendo la ripresa delle attività produttive in un’adeguata cornice di sicurezza per la salute dei lavoratori”, evidenzia il capo dello Stato.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici anche sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram