Migranti: Francia-Regno Unito, Parigi annulla l’incontro tra i ministri dell’Interno

La cancellazione dell'incontro avviene a seguito della lettera inviata da Johnson a Macron

migranti

Il ministro dell’Interno francese, Gerald Darmanin, ha cancellato l’incontro in programma per questa domenica con l’omologa britannica, Priti Patel, a seguito della lettera inviata dal premier Boris Johnson al presidente Emmanuel Macron sulla gestione dell’immigrazione nel canale della Manica. Il ministro francese ha definito “deludenti” le dichiarazioni del premier britannico sulla gestione dell’immigrazione specificando che aver reso pubblica la lettera inviata a Macron ha reso le cose “ancora peggiori”.  Le nuove divergenze tra Parigi e Londra seguono l’aumento dei flussi migratori nella Manica, in particolare dopo l’episodio che mercoledì ha portato al decesso di 27 migranti che tentavano di raggiungere le coste britanniche su un’imbarcazione partita dalla Francia. Nella lettera contestata da Parigi, che ha portato alla cancellazione dell’incontro tra Darmanin e Patel, Johnson ha invitato la Francia ad accettare di “riprendersi” le persone che attraversano il Canale della Manica dirette verso il Regno Unito.



Il premier britannico ha indicato a Macron cinque passaggi per “procedere più velocemente” per evitare il ripetersi di tragedie come quella dei giorni scorsi. Un accordo di rimpatrio per chi attraversa la Manica, secondo Johnson, avrebbe “un impatto immediato e significativo”. Il premier britannico ha indicato inoltre come soluzioni alla gestione dell’immigrazione nella Manica l’introduzione di pattuglie congiunte per impedire a più imbarcazioni di lasciare le spiagge francesi; adottare tecnologie più avanzate, come sensori e radar; pattugliamenti marittimi reciproci nelle rispettive acque territoriali e sorveglianza aerea; approfondire il lavoro della cellula di intelligence congiunta dei due Paesi; lavoro immediato su un accordo bilaterale sui rimpatri con la Francia, insieme ai colloqui per stabilire un accordo sui rimpatri Regno Unito-Ue. L’incontro tra Darmanin e Patel avrebbe dovuto dare seguito a questa collaborazione.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS