Milano: tre indagati per furto di orologi con la “tecnica dell’abbraccio”

Due cittadini peruviani ed un cittadino boliviano sono indagati dalla polizia in stato di libertà per furto con destrezza

polizia milano

Ieri a Milano la polizia di Stato ha indagato in stato di libertà per furto con destrezza due cittadini peruviani, di 42 e 46 anni, e un cittadino boliviano 44enne, tutti con precedenti specifici per reati analoghi e compiuti sempre con “la tecnica dell’abbraccio”. Gli agenti della squadra investigativa del Commissariato Centro hanno individuato e indagato in stato di libertà i tre ladri autori del furto di due orologi Rolex, dal valore totale di oltre 20.000 euro ai danni di due cittadini italiani, compiuti a novembre del 2019 nei pressi di un locale notturno nel centro di Milano.



I due cittadini peruviani avevano seguito fuori dal locale le due vittime intente a recuperare l’auto per tornare a casa e, dopo alcune avances sessuali, hanno sfilato loro l’orologio dal polso per poi raggiungere il complice che li attendeva poco distante in auto. Nella fuga, uno dei due ladri ha perso il cellulare, ritrovato poi dai poliziotti del Commissariato Centro intervenuti sul posto. A seguito di analisi, gli investigatori sono risaliti all’identità della banda specializzata in furti con la tecnica dell’abbraccio.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS