Morte Luca Attanasio: indagato funzionario Pam per omessa cautela

Lo riferiscono fonti della procura

Ambasciatore Luca Attanasio

Un funzionario congolese del Programma alimentare mondiale (Pam) è indagato dalla procura della Repubblica di Roma nell’ambito delle indagini sulla morte dell’ambasciatore italiano Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, avvenuta il 22 febbraio scorso in seguito ad un agguato nella provincia del Nord Kivu.



Lo riferiscono fonti della procura, secondo cui l’uomo era responsabile della sicurezza del convoglio in cui viaggiavano i due italiani, oltre all’autista del Pam, Mustapha Milambo. All’indagato viene contestato l’omessa cautela.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram