Morto il principe Filippo, marito della regina Elisabetta II

A comunicarlo la famiglia reale. E' deceduto a 99 anni al Castello dei Windsor nel Regno Unito

principe filippo

Il principe Filippo, marito della regina Elisabetta II, è deceduto a 99 anni al Castello di Windsor. Lo ha annunciato una nota di Buckingham Palace. “E’ con grande dispiacere che sua Maestà la Regina ha annunciato la morte dell’amato marito, sua altezza reale il principe Filippo, duca di Edimburgo. E’ deceduto questa mattina al castello di Windsor”.



Il cordoglio di Boris Johnson per la morte di Filippo

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha espresso il proprio cordoglio per la morte del principe Filippo con un comunicato letto personalmente di fronte a Downing Street. Il primo ministro ha ricordato l’impegno del principe Filippo per la protezione dell’ambiente, il suo impegno nello sport e il suo supporto ai doveri reali della moglie, la regina Elisabetta. Johnson ha ricordato il suo ruolo di figura istituzionale in grado di mantenere unità all’interno della famiglia e rappresentare il Paese, esprimendo il cordoglio proprio e di tutto il governo britannico, nonché la vicinanza al lutto della regina e del Paese intero.

Buckingham Palace ha chiesto alla popolazione di “non infrangere le restrizioni anti Covid nel porgere i propri omaggi al principe Filippo, duca di Edimburgo“.  Fonti interne alla famiglia reale riportano che la corte vorrebbe che le restrizioni anti Covid non venissero infrante, motivo per cui il College of Arms, che si occupa dell’osservazione del protocollo e delle cerimonie reali, sarebbe pronto a comunicare che non vi sarà alcun funerale di Stato, come peraltro desiderato anche dallo stesso Filippo quando ancora in vita. Per scoraggiare la visita di persone che stavano iniziando ad accalcarsi di fronte ai cancelli, Buckingham Palace ha rimosso la placca che annunciava la morte del principe consorte affissa due ore fa proprio sui cancelli del palazzo. Il governo dovrebbe riunirsi alle 17 ora locale (le 18 in Italia) per decidere come procedere nella celebrazione del lutto nazionale. Il primo ministro, Boris Johnson, dovrebbe in seguito comunicare la decisione al pubblico. Il funerale del principe e la sua sepoltura dovrebbero avere luogo nella cappella di San Giorgio, nel castello di Windsor, dove lui e la regina hanno alloggiato sin dall’inizio della pandemia. Secondo il protocollo, il Paese dovrebbe osservare otto giorni di lutto nazionale.



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram