Morto l’ex vicepresidente degli Stati Uniti Walter Mondale

E' morto ieri presso la sua abitazione a Minneapolis all'età di 93 anni

walter mondale

Walter Mondale, ex vicepresidente degli Stati Uniti ed ex ambasciatore Usa in Giappone, è morto ieri presso la sua abitazione a Minneapolis, all’età di 93 anni. Mondale, noto come campione delle politiche liberali, è stata annunciata pubblicamente dall’amica e portavoce di famiglia Kathy Tunheim, che però non ha fornito dettagli in merito alla causa del decesso.



Mondale servì come vicepresidente per quattro anni durante l’amministrazione presidenziale di Jimmy Carter, sino a gennaio 1981. Nel 1984 si candidò alla presidenza Usa col Partito democratico, ma venne sconfitto dal repubblicano Ronald Reagan. Tra il 1993 e il 1996 servì come ambasciatore in Giappone, durante l’amministrazione presidenziale di Bill Clinton. Nella veste di ambasciatore, contribuì a definire il piano per la chiusura e il trasferimento della base aerea statunitense di Futenma, nella prefettura di Okinawa, sulla base di un accordo sottoscritto nel 1996 dall’allora primo ministro giapponese Ryutaro Hashimoto. Il progetto è tuttora irrealizzato, per effetto dell’opposizione della politica locale, che chiede il trasferimento della base al di fuori del territorio della prefettura. Nel 2008 Mondale è stato insignito del Gran cordone dell’Ordine dei Fiori di Paulonia, una delle massime onorificenze conferite dal Giappone.

Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram