Nel Lazio 792 casi con 519 contagi a Roma, un decesso e oltre 30 mila test

È quanto emerge dal report delle Aziende sanitarie locali

lazio

Su oltre 10 mila tamponi molecolari (meno 1.443 rispetto a ieri) e quasi 20 mila antigenici per un totale di oltre 30 mila test, nel Lazio si registrano oggi 792 nuovi casi positivi al Covid-19 (più 176 rispetto a ieri), con 519 contagi a Roma. Inoltre, si registra un solo decesso con 274 guariti. Per quanto riguarda l’occupazione dei posti letto negli ospedali, i ricoverati sono 150 (meno 1 rispetto a ieri), mentre le terapie intensive sono 29 (più 1 rispetto a ieri). È quanto emerge dal report delle Aziende sanitarie locali del Lazio reso noto al termine della task force regionale dei direttori generali delle Asl, Aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesù, che si tiene in videoconferenza con l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato. “Il rapporto tra positivi e tamponi è al 7,5 per cento ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2,6 per cento. I casi a Roma città sono a quota 519 – commenta l’assessore D’Amato -. In aumento l’incidenza che si attesta al 52 ogni 100 mila abitanti, nel 90 per cento dei casi si tratta di fasce d’età giovanili – spiega ancora l’assessore -. Scende l’età media dei contagi a 23 anni. Scarsa pressione sugli ospedali, occupazione in area medica 2 per cento e terapia intensiva 3 per cento – sottolinea D’Amato -. Si conferma che in questa fase la circolazione del virus è legata prevalentemente ai giovani, pertanto rinnoviamo l’invito a vaccinarsi”.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale nel Lazio, oltre 6,4 milioni di somministrazioni complessive, il 62 per cento dei cittadini adulti ha completato il percorso vaccinale con due dosi. “Le aggregazioni incontrollate sono benzina nel motore del virus, non bisogna abbassare la guardia – ribadisce l’assessore D’Amato -. Si avvicina l’obiettivo del 70 per cento della popolazione adulta vaccinata con doppia dose entro la prima settimana di agosto, non vanifichiamo gli sforzi”. Intanto, il Lazio è la prima regione in Italia per copertura over 60 di vaccinati con doppia dose. Mentre l’hub Valmontone ha superato 135 mila vaccinazioni “ed è il centro vaccinale in modalità drive-in che ha eseguito più vaccinazioni in Italia”, precisa D’Amato.

Continua la consegna degli attestati di benemerenza al personale sanitario impegnato nell’emergenza Covid: consegne fatte a Rieti, Viterbo, oggi Latina, e ai dipendenti di Laziocrea. Riguarderà tutte le Asl, le aziende ospedaliere, gli Irccs, i policlinici universitari pubblici e privati. Infine, prosegue l’operazione Delta per la vaccinazione anti Covid con i camper ad accesso diretto sia in località montane che balneari. Nel dettaglio delle aziende sanitarie locali del Lazio, la Asl Roma 1 registra 177 nuovi casi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. La Asl Roma 2 registra 202 nuovi positivi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. La Asl Roma 3 registra 140 nuovi positivi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. La Asl Roma 4 registra 41 nuovi positivi nelle ultime 24 ore e si tratta di caso isolato a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. La Asl Roma 5 registra 29 nuovi positivi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

La Asl Roma 6 registra 101 nuovi positivi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Per quanto riguarda le province del Lazio, si registrano 102 nuovi casi positivi al Coid-19 e un decesso nella Asl di Rieti nelle ultime 24 ore. In particolare, nella Asl di Frosinone si registrano 17 nuovi contagi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Latina si registrano 56 nuovo positivi e si tratta di caso isolato a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Rieti si registrano 6 nuovi positivi e si tratta di caso isolato a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Infine, nella Asl di Viterbo si registrano 23 nuovi positivi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

TAGS