Nel Lazio Rt a 0.99: si va verso la zona arancione da lunedì

Possibile riapertura delle scuole in presenza per asili, elementari e medie

Lazio covid

Nel Lazio il valore Rt è a 0.99 con una riduzione del numero dei focolai, l’incidenza è a 205 per 100 mila abitanti. I tassi di occupazione dei posti letto sono poco sopra soglia. Lo rende noto l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. Dunque, da lunedì la regione Lazio potrebbe lasciare la zona rossa e tornare in fascia arancione, con possibile riapertura delle scuole in presenza per quanto riguarda asili, elementari e medie.



Mentre dopo Pasqua potranno riaprire le superiori, garantendo agli studenti di fare il tampone rapido gratuito e senza certificato medico in tutti i drive-in della regione. Intanto, oggi su oltre 16 mila tamponi (meno 489 rispetto a ieri) e oltre 21 mila antigenici per un totale di oltre 38 mila test, nel Lazio si registrano 2.055 nuovi casi positivi al Covid-19 (più 346 rispetto a ieri), con 901 contagi a Roma. Inoltre, si registrano 33 decessi (più 3 rispetto a ieri) e più 1.752 guariti.

“Aumentano i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 12 per cento, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 5 per cento. I casi a Roma città sono a quota 900“, commenta l’assessore D’Amato. Infine, venerdì notte apriremo le prenotazioni per il vaccino anti Covid alla fascia di età 69-68 anni.



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram