Nove funzionari del dipartimento di Stato Usa spiati con software israeliano

Le attività di spionaggio sarebbero andate avanti per diversi mesi

usa dipartimento stato

Gli iPhone di almeno nove funzionari del dipartimento di Stato sono stati violati da hacker non identificati che hanno utilizzato il software spia sviluppato dalla compagnia israeliana Nso Group. Lo riferisce il quotidiano israeliano “Jerusalem Post”, citando quattro fonti vicine al dossier. Le attività di spionaggio sarebbero andate avanti per diversi mesi e avrebbero colpito “funzionari diplomatici di base in Uganda o comunque impegnati su questioni riguardanti quel Paese africano”, affermano due delle fonti. Si tratta del più rilevante caso di spionaggio con uso della tecnologia di Nso finora segnalato negli Stati Uniti.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram