Omicidio Willy: Marco Bianchi sarà il primo a parlare nell’aula di Corte d’assise a Frosinone

L'ordine degli esami degli imputati è stato scelto dal pm

fratelli bianchi

Sarà Marco Bianchi a cominciare a parlare questa mattina nell’aula di corte d’assise a Frosinone dove si sta celebrando il processo per l’omicidio di Willy Monteiro Duarte avvenuto a Colleferro il 6 settembre 2020. Gli altri imputati per omicidio volontario sono il fratello di Marco, Gabriele Bianchi, Mario Pincarelli e Francesco Belleggia. L’ordine degli esami degli imputati è stato scelto dal pm. L’unico che non si sottoporrà all’esame è Mario Pincarelli che, probabilmente, sceglierà di fornire dichiarazioni spontanee. Tutti gli imputati sono in aula. Presenti anche la madre e la sorella della vittima.



Per la prima volta, infatti, oggi, dopo un anno e due mesi, tornerà a riunirsi la “banda di Artena”. Marco e Gabriele Bianchi, Mario Pincarelli e Francesco Belleggia, si reincontreranno nell’aula di corte d’assise del tribunale di Frosinone dove si sta celebrando il processo che li vede imputati per l’omicidio del 21enne di Paliano ucciso a calci e pugni davanti al locale Due di Picche di Colleferro. Oggi i quattro avranno la possibilità di sottoporsi all’esame degli imputati. Tra gli imputati, fin dai primi interrogatori, sono emerse accuse reciproche in particolare tra Belleggia e i Bianchi, con il primo che accusava i fratelli, ed in particolare Marco, di aver colpito il 21enne subito dopo essere sceso dall’auto.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS