Papa Francesco: “I migranti non sono numeri ma persone”

Il Pontefice ha ricevuto nel Palazzo Apostolico gli organizzatori del Festival interculturale di Giavera del Montello

Cattolica papa francesco

Papa Francesco ha ricevuto oggi nel Palazzo Apostolico gli organizzatori del Festival interculturale di Giavera del Montello (Treviso) con i quali ha discusso del tema delle migrazioni. “Il fenomeno è molto complesso e purtroppo ci sono gruppi criminali che ne approfittano; i migranti rischiano di essere strumentalizzati anche all’interno dei conflitti geopolitici. Allora cessano di essere persone e diventano numeri”, ha affermato Bergoglio.



“È importante che le vostre esperienze siano anche messe a disposizione della buona politica, per aiutare chi ha responsabilità di governo a livello locale, nazionale e internazionale a fare scelte che sappiano sempre unire il sano realismo con il rispetto della dignità delle persone. Per questo il vostro Festival – ha proseguito il Pontefice – come altre iniziative analoghe in Italia e in diversi Paesi non va ridotto a manifestazione folcloristica o a un raduno di idealisti. Lo dico anche come spunto di riflessione e di verifica per voi stessi”. In chiusura, il Pontefice, rivolgendosi ai presenti, ha evidenziato: “Possiamo chiederci, dopo trent’anni: la nostra esperienza è riuscita, e in quale misura, a incidere sul piano delle scelte politiche, dialogando con le istituzioni e con la società civile? Mi sembra importante porsi questa domanda”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS