Per un italiano su tre ritornare ad abbracciare è il primo desiderio dopo la fine della pandemia

E' quanto emerge da un sondaggio condotto sul sito www.coldiretti.it

abbracci

Per quasi 1 italiano su 3 (32 per cento) la possibilità di tornare ad abbracciarsi con parenti, fidanzati e amici è il primo desiderio da realizzare con l’uscita dall’emergenza Covid che ha costretto a un cambiamento radicale di abitudini di vita. E’ quanto emerge da un sondaggio condotto sul sito www.coldiretti.it secondo il quale la rinuncia anche alle manifestazioni di affetto in grado di dare un sostegno importante nei momenti di maggiore difficoltà e pericolo è stata una delle cose che più sono mancate ai cittadini durante la pandemia. Non a caso proprio una foto di abbracci scattata dal fotografo danese Mads Nissen ha vinto il World Press Photo of the Year 2021, il premio di fotogiornalismo più prestigioso del mondo.



Al secondo posto nella classifica delle prime cose da fare una volta usciti dall’emergenza ci sono – sottolinea Coldiretti – le cene al ristorante, indicate come priorità dal 30 per cento degli italiani che sperano anche nelle riaperture serali di ristoranti e agriturismi a maggio, mentre un 23 per cento ha come obiettivo di fare una festa con parenti e amici per lasciarsi alle spalle i lunghi periodi di permanenza tra le mura domestiche e di solitudine. Non manca però un 8 per cento di cittadini – continua Coldiretti – per i quali il primo sogno da realizzare è andare a un concerto o a uno spettacolo teatrale. Una minoranza del 6 per cento ha, infine, come priorità – rileva Coldiretti – quella di tornare in palestra, anche per perdere i chili di troppo messi su durante i vari lockdown che hanno costretto in molti a rinunciare all’attività sportiva e rimanere più tempo in casa, anche a cucinare e a mangiare.

 



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram