Regina Elisabetta: “Nessuno può fermare il passare del tempo”

La sovrana non ha potuto prendere parte al Sinodo generale su indicazione dei medici

regina elisabetta

La regina Elisabetta II ha affermato, in un messaggio scritto, che “nessuno può fermare il passare del tempo”. Come riporta l’emittente radiotelevisiva “Sky News”, la regina non ha potuto partecipare al Sinodo generale, l’assemblea tenuta dalla Chiesa d’Inghilterra, dopo che i medici le hanno consigliato di rimanere a riposo per qualche settimana.



Al suo posto, il principe Edoardo, suo figlio, ha letto il discorso della sovrana davanti al clero e ai vescovi, aggiungendo che la monarca inviava le sue “sincere e profonde scuse per non potervi partecipare”. “Penso che probabilmente capirete il perché, e lei se ne rammarica profondamente”, ha aggiunto Edoardo. “Nessuno di noi può rallentare il passare del tempo; e mentre spesso ci concentriamo su tutto ciò che è cambiato negli anni trascorsi, molto rimane immutato, compreso il Vangelo di Cristo e i suoi insegnamenti”, era scritto nel discorso. Si tratta della prima volta in 51 anni che la regina, che è il capo della Chiesa anglicana, non presenzia al Sinodo che si tiene ogni 5 anni.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram