Regno Unito: esplosione taxi a Liverpool dichiarata atto terroristico

Quattro uomini sono stati arrestati dalla polizia locale

taxi liverpool

L’esplosione del taxi avvenuta ieri a Liverpool è stata dichiarata dalle autorità di sicurezza “un atto terroristico”. Come riferisce l’emittente radio televisiva “Bbc”, l’esplosione è avvenuta intorno alle 11 di mattina all’entrata del Liverpool Women’s Hospital, lasciando un ferito, il conducente del taxi David Perry e un morto non ancora identificato, che si trovava nel retro dell’auto. Nel frattempo, quattro uomini sono stati arrestati dalla polizia di Liverpool per terrorismo, ma le cause dell’incidente sono ancora da chiarire.



Intanto, l’autista David Perry, è stato dimesso dall’ospedale e ora è a casa. Come riporta l’emittente “Sky News”, durante l’esplosione il passeggero del taxi, di cui ancora non si conosce l’identità, ha perso la vita.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram