Regno Unito: Shell si ritira dal progetto del giacimento nelle Shetland

La compagnia godeva di una partecipazione del 30 per cento nel progetto, ampiamente criticato dai gruppi ambientalisti

shell

La multinazionale petrolifera anglo-olandese Shell si è ritirata dal progetto del giacimento Cambo a ovest delle Shetland, nel Regno Unito. Come riporta l’emittente radio televisiva “Bbc”, la compagnia godeva di una partecipazione del 30 per cento nel progetto, ampiamente criticato dai gruppi ambientalisti. Il ritiro, secondo quanto fa sapere Shell, sarebbe dovuto alla poca “forza” del progetto energetico nell’Atlantico settentrionale. Shell ha detto di aver effettuato uno “screening completo” sull’effettiva redditività del progetto, prima di raggiungere questa decisione. “Crediamo che i progetti nel Mare del Nord – compresi quelli di Shell – abbiano un ruolo critico da svolgere nel mix energetico del Regno Unito”, ha affermato un portavoce della compagnia. Secondo Shell, infatti, tali progetti “sostengono i posti di lavoro e le competenze per consentire una transizione graduale verso un futuro a basse emissioni di carbonio”.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS