Riduce in fin di vita a botte un 56enne, arrestato per tentato omicidio

I carabinieri hanno arrestato un 26enne brasiliano con i vestiti ancora sporchi di sangue

scuola

Un 26enne brasiliano è stato arrestato nella notte dai Carabinieri di San Donato Milanese (Mi) per il tentato omicidio di un 56enne italiano colpendolo alla testa ed al volto con violenti pugni e calci. Su richiesta del 118 i militari dell’Arma sono intervenuti in via Jannozzi a San Donato dove nelle vicinanze hanno individuato e preso il giovane sudamericano con i vestiti ancora sporchi di sangue. Stando a quanto ricostruito il 26enne avrebbe aggredito la vittima al culmine di una lite per futili motivi. Il 56enne è stato trasportato al Policlinico di Milano in codice rosso, dove è tuttora ricoverato in prognosi riservata.



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram