Rifiuti: Napoli aiuta Roma, smaltirà 150 tonnellate di immondizia al giorno

Lo dichiara in una nota l'assessore al ciclo dei Rifiuti della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani

rifiuti

Napoli aiuterà Roma nella gestione della crisi dei rifiuti, accogliendo dal 4 ottobre al 31 dicembre prossimo 150 tonnellate di immondizia al giorno proveniente dalla Capitale. Lo annuncia il sindaco di Napoli Luigi De Magistris. “Oggi, in qualità di sindaco della città metropolitana di Napoli, ho autorizzato Sapna, la nostra società interamente pubblica che gestisce tutti gli impianti di trattamento e smaltimento dei rifiuti dell’intera area metropolitana, di accogliere la richiesta di aiuto di Ama, l’azienda di Roma, per ricevere una quota di rifiuti e scongiurare un’emergenza nel Lazio e nella Capitale – spiega De Magistris -. Dopo aver fatto tutte le verifiche tecniche da parte dei nostri dirigenti, siamo in grado dal 4 ottobre fino al 31 dicembre, senza alcuna ricaduta di efficienza nel trattamento dei rifiuti sui nostri territori, che hanno ovviamente l’assoluta priorità, di ricevere circa 150 tonnellate al giorno di rifiuti della Capitale”.



L’assessore al ciclo dei Rifiuti della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani ringrazia il sindaco di Napoli Luigi De Magistris “per l’attenzione mostrata nei confronti della città di Roma. La disponibilità – dichiara Valeriani – ad accogliere 150 tonnellate al giorno di immondizia prodotti nella Capitale consente di offrire all’Ama un ulteriore sbocco per il trattamento e lo smaltimento degli scarti urbani. Un altro importante sostegno ottenuto grazie all’impegno dell’amministrazione Zingaretti, che in questi anni – aggiunge Valeriani – non ha mai fatto mancare il proprio supporto al Comune di Roma per affrontare le ripetute crisi nella gestione dei rifiuti capitolini”.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS