Roma: in Campidoglio la camera ardente di Giampiero Galeazzi

Sulla bara un cuscino di rose bianche e rosa e la maglia con il numero 9 della Ss Lazio, squadra tifata dal "Bisteccone", come era soprannominato affettuosamente dal suo pubblico

Roma - Campidoglio

Aperta in Campidoglio, nella sala della Protomoteca, la camera ardente del giornalista sportivo e volto amato della tv italiana Giampiero Galeazzi, morto il 12 novembre all’età di 75 anni. Sulla bara un cuscino di rose bianche e rosa e la maglia con il numero 9 della Ss Lazio, squadra tifata dal “Bisteccone”, come era soprannominato affettuosamente dal suo pubblico. A salutare Galeazzi, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, il presidente della Lazio Claudio Lotito, Enrico Mentana, Clemente Mimun ed Amedeo Goria. La camera ardente resterà aperta fino alle 18 di oggi.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS