Roma: nuovamente arrestato il rapper Fratellì

In un video sui social il rapper era in compagnia del suo 'collega' Minnocci Massimiliano detto Er Brasile

Algero Corretini - Fratellì

Ancora guai con la giustizia per Algero Corretini, il rapper ‘supertatuato’ conosciuto come Fratellì ma ancor più per un video in cui si schiantava con l’auto a Roma. Fratellì era sottoposto a sorveglianza speciale e obbligo di soggiorno a Roma per il reato di maltrattamento nei confronti ex compagna. Le prescrizioni gli vietavano anche di accompagnarsi con altri soggetti pregiudicati. I carabinieri di Roma, visionando alcuni video sui social, lo hanno trovato insieme ad un suo “collega” Minnocci Massimiliano detto Er Brasile, anche lui noto alle forze dell’ordine e, per questo, violando la prescrizione, “Fratellì” è stato nuovamente arrestato e posto ai domiciliari.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS