Roma: sabato di proteste, centro bloccato tra sit-in e cortei

Lavoratori Whirpool Roma

Ancora un sabato delicato sul fronte della sicurezza e della mobilità a Roma. Sono diverse le manifestazioni e i presidi autorizzati in città per oggi. Dalle 10:30 alle 13:30 in piazza Bocca della Verità protesta il comitato “No discarica di Roncigliano”. In caso di chiusure su via dei Cerchi e piazza Bocca della Verità, saranno deviate le linee bus 30, 44, 81, 83, 118, 160, 170, 628, 715, 716 e 781. Tra le 16:00 e le 20:00, al Circo Massimo tornano a manifestare i “No green pass”: sono attese circa un migliaio di persone.



Già diverse ore prima della protesta saranno installati divieti di sosta su via del Circo Massimo; via dell’Ara Massima di Ercole, lato Circo Massimo; via dei Cerchi; piazzale Ugo La Malfa. Sono possibili chiusure al traffico e deviazioni.

In particolare, in caso di chiusure su via dei Cerchi, via dell’Ara Massima di Ercole, via del Circo Massimo, via di Santa Maria in Cosmedin e via Petroselli, saranno deviate le linee bus 30, 44, 81, 83, 118, 160, 170, 628, 715, 716 e 781. Infine, dalle 17 alle 20, sfilerà il corteo per “Commemorare le vittime della transfobia del mondo” da piazza della Repubblica a piazza Vittorio. Il percorso che seguiranno i manifestanti va da via delle Terme di Diocleziano a via Giovanni Amendola, via Cavour, piazza dell’Esquilino, via Liberiana, piazza di Santa Maria Maggiore, via Merulana, Largo Brancaccio, via dello Statuto. Sono previste modifiche per le linee del trasporto pubblico 5, 14, 16, 40, 60, 64, 66, 70, 71, 75, 82, 85, 117, 170, 360, 590, 649, 714, 910, C3, H.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram