Roma: si rinnova il consiglio comunale, solo otto più Raggi i rieletti

Tutti i nomi che siederanno in Assemblea capitolina

Gualtieri

Sono otto, più la sindaca uscente Virginia Raggi, i consiglieri che siederanno nuovamente in Assemblea capitolina a termine di questa consiliatura. Con la vittoria di Roberto Gualtieri, al centrosinistra andranno 29 seggi, compreso lo scranno del sindaco entrante, e alle opposizioni 19. Tra i riconfermati, ma stavolta in maggioranza, ci sono nel Partito democratico: Svetlana Celli, Giulia Tempesta, Giovanni Zannola, Valeria Baglio. In Fratelli d’Italia, sempre all’opposizione, ritornano in Aula Rachele Mussolini, nell’ultima consiliatura nella lista civica “Con Giorgia”, Andrea De Priamo, capogruppo uscente, e Lavinia Mennuni. Tra i banchi del Movimento 5 stelle, dalla maggioranza all’opposizione, siederanno Virginia Raggi e Paolo Ferrara, ma arrivano in consiglio comunale anche due volti noti della giunta: Linda Meleo con il M5s e Antonio De Santis, eletto nella lista civica per Raggi. All’indomani del voto che ha eletto Gualtieri sindaco della Capitale, con oltre il 60 per cento delle preferenze, la composizione del consiglio comunale è prevedibile, tuttavia è anche suscettibile di cambiamenti, soprattutto per quanto riguarda la maggioranza. In vista delle nomine di giunta, a cui il sindaco Gualtieri lavorerà più intensamente da oggi, alcuni, tra coloro che hanno raccolto il numero maggiore di voti, potrebbero non essere tra i banchi dell’Assemblea capitolina. All’opposizione potrebbero cambiare alcuni equilibri qualora il candidato a sindaco Enrico Michetti o la candidata prosindaca Simonetta Matone, anche capolista della Lega, decidessero di non accettare l’incarico.



Nel Pd, che in tutto avrà 18 seggi, oltre ai riconfermati, i nuovi eletti sulla carta sono: la capolista Sabrina Alfonsi, Maurizio Veloccia, Andrea Alemanni, Yuri Trombetti, Erica Battaglia, Carla Consuelo Fermariello, Claudia Pappatà, Nella Converti, Mariano Angelucci, Riccardo Corbucci, Lorenzo Marinone, Antonio Stampete, Gianmarco Palmieri, Daniele Parrucci. Cinque gli eletti della lista civica Gualtieri, siederanno – salvo nomine in giunta – in Aula Giulio Cesare: Giorgio Trabucco, Monica Lucarelli, Carmine Barbati, Elisabetta Lancellotti, Tommaso Amodeo. Due seggi a testa per Sinistra civica ecologista e Roma Futura: la prima ha eletto Alessandro Luparelli e Michela Cicculli; la seconda Giovanni Caudo e Claudia Pratelli. Elegge un consigliere Europa Verde, è Ferdinando Bonessio. Altrettanto fa Demos: in testa per preferenze c’è Paolo Ciani, già consigliere regionale, però. Subito dopo Ciani, per voti, c’è Barbara Funari.

All’opposizione siederà il centrodestra con Fratelli d’Italia che elegge sei consiglieri, la Lega che occuperà due scranni e Forza Italia solo uno. Sarà tra i banchi del centrodestra, oltre ai rieletti e salvo cambiamenti, il candidato a sindaco Enrico Michetti. Per Fd’I ci saranno, oltre ai rieletti, Giovanni Quarzo e Francesca Barbato. Per la Lega Simonetta Matone, capolista, e Fabrizio Santori. Per Forza Italia Marco Di Stefano. Sei i consiglieri eletti dalla lista Calenda: Valerio Casini e Francesca Leoncini di Italia viva, Flavia De Gregorio, Dario Nanni, Francesco Filippo Carpano, Bruno Schiaramazzi di Azione. Quattro, quelli suddetti, gli eletti del M5s.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

TAGS