Sardegna: l’Aou di Cagliari sospende 70 dipendenti, non erano vaccinati

La commissaria Foddis: "Vaccinarsi non è solo un obbligo di legge ma anche un atto di etica sociale e civile"

dosi covid vaccino

“Vaccinarsi non è solo un obbligo di legge ma anche un atto di etica sociale e civile”. E’ quanto afferma la commissaria straordinaria dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Cagliari, Agnese Foddis, commentando la sospensione di 70 dipendenti dell’azienda che ancora non si sono vaccinati e che sono stati sospesi dal lavoro e dallo stipendio. “Abbiamo una grande responsabilità nei confronti dei pazienti – afferma Foddis – vaccinarsi non è solo un obbligo di legge ma anche un atto di etica sociale e civile, uno strumento importante che consente di mettere in sicurezza i soggetti fragili sia per il proprio bene sia della comunità. Se queste categorie sono coperte si alleggerisce il sistema sanitario e si può prestare maggiore attenzione alle altre patologie”.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS