Secondo fonti stampa Shell studia piano di investimenti per rientro in Libia

Lo hanno riferisce il quotidiano egiziano "Roayah"

shell

La società anglo-olandese Royal Dutch Shell sta studiando la possibilità di tornare in Libia con un piano per sviluppare nuovi giacimenti e infrastrutture petrolifere e del gas, portando avanti al contempo un progetto di energia solare. Lo hanno riferisce il quotidiano egiziano “Roayah”, spiegando che il piano indica una nuova spinta da parte della società energetica che sta cercando di diminuire gli investimenti nei combustibili fossili e di ridurre le emissioni di gas che provoca il riscaldamento globale. Shell ha lasciato la Libia da un decennio a causa dei disordini nel Paese nordafricano.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS