Slovacchia: il governo proclama serrata anti-Covid di due settimane

Il ministro dell’Economia ha reso noto che le scuole resteranno aperte e saranno le ultime a chiudere

vaccino covid

In Slovacchia ci sarà una serrata anti-Covid di due settimane. Lo ha deciso il governo oggi. Il ministro dell’Economia, Richard Sulik, ha reso noto che le scuole resteranno aperte e saranno le ultime a chiudere, giacché il suo partito, Libertà e solidarietà (Sas) ha posto il veto sulla questione. Si è invece detto a favore di test obbligatori nelle scuole medesime. Sulik ha spiegato che tutti i ministri hanno votato a favore delle nuove misure antipandemiche con l’eccezione della ministra della Giustizia, Veronika Remisova.



Tutti i ristoranti e i negozi dovranno chiudere, ad eccezione di quelli che sono considerati essenziali. “Desideriamo e speriamo che la situazione migliori” entro la fine delle due settimane di serrata, ha detto il ministro, aggiungendo che verrà fatta una valutazione dopo dieci giorni. Dalla prossima settimana sarà possibile recarsi al luogo di lavoro solamente se vaccinati, guariti dal Covid-19 o, se non vaccinati, fornendo l’esito negativo di un tampone. Questo regime dovrebbe restare in vigore fino alla fine dell’anno, ha aggiunto Sulik.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS