Sottomarino scomparso al largo di Bali: si mobilita la comunità internazionale

L'Indonesia ha schierato navi da guerra per tentare di individuare il sottomarino con a bordo un equipaggio di 53 militari

indonesia

L’Indonesia ha schierato navi da guerra per tentare di individuare un sottomarino con a bordo un equipaggio di 53 militari, scomparso al largo di Bali. Il portavoce della Marina militare indonesiana, Julius Widjojono, ha dichiarato questa mattina che le ricerche sono concentrate in un’area di 700 metri di profondità dove è stata individuata una macchia di combustibile, ma la posizione esatta del natante non è stata ancora individuata.



“Non lo abbiamo ancora trovato, ma abbiamo individuato l’area. Oggi abbiamo schierato circa 400 uomini per le operazioni di ricerca”, ha dichiarato il portavoce. Al momento della scomparsa, il sottomarino – il Kri Naggala 42, di fabbricazione tedesca – era impegnato in una esercitazione ordinaria di immersione e tiro a fuoco vivo. La marina ha perso ogni contatto con l’unità poco dopo l’immersione.

Alle operazioni di ricerca prendono parte sei navi da guerra ed elicotteri. Stati Uniti, Australia, Francia e Germania hanno offerto aiuto all’Indonesia, mentre Malesia e Singapore hanno già inviato proprie unità di soccorso. Il Kri Naggala, un sottomarino diesel-elettirco di classe Type 209, era in servizio dal 1981. Sottomarini della stessa classe sono in servizio con almeno una dozzina di Marine militari in tutto il mondo, incluse quelle di Grecia, India, Argentina e Turchia.



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram