Spagna: sondaggio, Pp perde 3,4 punti in un mese per tensioni interne fra Casado e Ayuso

È quanto emerge dal sondaggio condotto dall'Istituto Dym per il quotidiano "20 Minutos"

Lo scontro interno al Partito popolare spagnolo (Pp) tra il leader nazionale, Pablo Casado, e la presidente della Comunità di Madrid, Isabel Diaz Ayuso, logora il partito conservatore che perde 3,4 punti in un mese pur confermandosi prima forza politica del Paese con il 25,8 per cento dei voti. È quanto emerge dal sondaggio condotto dall’Istituto Dym per il quotidiano “20 Minutos”. Il Partito socialista spagnolo (Psoe) del presidente del governo, Pedro Sanchez, al contrario recupera 1,1 punti attestandosi al 25,5 per cento. In termini di seggi, il Pp ne otterrebbe da 106 a 111, rispetto a ai 100-105 dei socialisti. Il principale beneficiario delle tensioni nel Pp è Vox, che segnerebbe il suo miglior risultato con il 18,3 per cento e tra 62 e 66 seggi. Un patto tra Pp, Vox e Ciudadanos (al 4,7 per cento) sarebbe sufficiente per ottenere la maggioranza assoluta dei seggi fissata a 176. Se il Psoe prosegue nella tendenza al rialzo, Unidas Podemos, principale alleato di governo, interrompe il trend positivo iniziato a maggio passando dal 13,2 di ottobre al 12,2 (tra 29 e 32 deputati).



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS