Surgelati conservati in un frigo spento in un minimarket di Torino, denunciato titolare

La scoperta durante un controllo degli agenti del Comando Territoriale VI

Ztl Torino piemonte

Prodotti alimentari surgelati all’interno di un frigorifero spento dalla sera prima sono stati ritrovati a Torino dagli agenti del Comando Territoriale VI – Barriera di Milano, Regio Parco, Barca, Bertolla, Falchera, Rebaudengo – durante un controllo sul territorio per la tutela del consumatore. L’autore dell’inosservanza delle regole sulla conservazione degli alimenti è il titolare di un minimarket di via Scarlatti, un ventinovenne originario del Bangladesh, sorpreso ieri mattina a vendere carne, patate fritte, piselli e pesce mal surgelati, conservati all’interno di un frigo che, a giudicare dallo stato di consistenza al tatto dei prodotti, doveva essere spento almeno dal giorno precedente.



L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per la violazione dell’art. 5 lett. b Legge 283/62, per aver detenuto ai fini della vendita prodotti alimentari senza aver osservato tutte le prescrizioni dirette a prevenire l’alterazione del prodotto e i pericoli per il consumatore. In totale, gli agenti hanno posto sotto sequestro 53 confezioni di alimenti (carne, pesce e patate fritte).

Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram