100

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, si è detto "indignato" per il massacro